Incendio devasta la casa di una famiglia chiaramontana, una mozione per un aiuto immediato e concreto

Incendio devasta la casa di una famiglia chiaramontana, una mozione per un aiuto immediato e concreto

Febbraio 22, 2020 0 Di Irene Savasta

Una mozione per impegnare il sindaco, la giunta e il consiglio di Chiaramonte Gulfi affinchè siano adoperati degli strumenti per aiutare concretamente la famiglia chiaramontana che, il 18 febbraio, ha subito il devastante incendio della propria abitazione nel quartiere San Vito. La mozione, è stata sottoscritta dai consiglieri comunali, Mario Cutello, Laura Lancia, Giovanni Garretto, Salvatore Occhipinti, Giovanni Presti e Giancarlo Gurrieri, in accordo con i portavoce locali dei partiti e dei movimenti politici Fratelli d’Italia, Partito Democratico, Forza Italia, Lega, Movimento 5 Stelle, nonché delle liste civiche “Spazio Chiaramonte” e “Gaetano Iacono Sindaco”.

Nella mozione, si legge:

“Una comunità può definirsi tale qualora nei momenti di bisogno riesca a fare fronte comune e mostrare tutta la propria solidarietà a chi si trova temporaneamente in difficoltà. Considerato che è intenzione di tutti i chiaramontani contribuire alla ricostruzione della predetta abitazione e a risollevare gli animi della malcapitata famiglia;
– tante piccole somme contribuiscono a formare una grande somma e che con un piccolo impegno da parte di ogni chiaramontano si può raggiungere un grande obiettivo, difficilmente raggiungibile in tempi brevi da un singolo.
– in occasione dell’incendio del 30/06/2017 il Comune ha individuato delle somme in denaro per alleviare le famiglie che hanno subito danni nelle proprie aziende .
Tutto ciò premesso e considerato, si propone al Consiglio Comunale la seguente Mozione, ovvero:

-Impegnare il Sindaco e la Giunta comunale ad esprimere solidarietà alla famiglia predisponendo tutti gli strumenti necessari affinché:
– venga individuata ed impegnata una somma in bilancio da assegnare alla famiglia come primo ristoro immediato;
– si impegni ad organizzare la raccolta 5 X 1000 da destinare ad apposito capitolo del bilancio comunale finalizzato alla solidarietà, per la ricostruzione della abitazione distrutta dall’incendio;
– si impegni ad esonerare la famiglia dal pagamento di spese, tasse e tributi per un periodo di 3 anni;
Impegnare altresì il Sindaco a dare massima diffusione alla iniziativa, coinvolgendo le scuole di ogni ordine e grado, le aziende, le cooperative, la Protezione civile, le Parrocchie, le confraternite e tutte le associazioni con o senza scopo di lucro”.

Mario Cutello
(Capo gruppo consiliare deli gruppo Mario Cutello Sindaco)
Laura Lancia(Consigliere comunale)
Giovanni Garretto(Consigliere comunale)
Salvatore Occhipinti(Consigliere comunale)
Giovanni Presti (Consigliere comunale)
Giancarlo Gurrieri (Consigliere comunale)
Giovanni Calabrese (PD)
Salvatrice Ferlito (Fratelli d’Italia)
Danilo Scollo (Forza Italia)
Federico Chinnici (Lega)
Vittorio Gueli (M5S)
Vito Fornaro (Spazio Chiaramonte)
Gaetano Iacono (gruppo Gaetano Iacono Sindaco)

Please follow and like us: