Le felici coincidenze degli eventi chiaramontani. Parte 3

Le felici coincidenze degli eventi chiaramontani. Parte 3

Agosto 10, 2019 0 Di Irene Savasta

La notizia è stata diffusa su Facebook dal consigliere Giovanni Presti ma, in effetti, è bastato fare una breve ricerca per apputare ciò che è accaduto.

Nella notte del 5 e 6 agosto,  cioè alla vigilia e per il giorno del S.S. Salvatore dalle ore 24:00 alle ore 6:00 del mattino, è stata effettuata la disinfestazione a Chiaramonte Gulfi. Una cosa che, di per sè, è utilissima e sacrosanta ma molte persone hanno lamentato il fatto di non essere state sufficientemente informate (molti, infatti, hanno avuto notizia della disinfestazione solo tramite facebook), e di essere stati letterelamente “annaffiati” mentre si trovavano in giro e in panineria. E’ lo stesso Giovanni Presti a scriverlo in un post: “Intorno alle ore 2:45, mentre i giovani si ristoravano davanti ai locali del Corso Umberto, un pick up con sopra l’atomizzatore transitava per il Corso spruzzando il potente fitofarmaco ignorando anche la presenza dei cittadini e addirittura taluni sono stati pure bagnati dal liquido contenente prodotti a base di pirenoidi”.

Molti ragazzi, in effetti, hanno raccontato di essersi trovati in panineria o al bar, vista la serata di vigilia e di festa. Da poco, infatti, era terminato in piazza Duomo lo spettacolo di Cabaret voluto dal comitato per i festeggiamenti del SS. Salvatore. Noncurante di tutto ciò, chi era alla guida del mezzo ha spruzzato il prodotto ignorando i passanti.

La domanda è questa: era proprio quello il giorno più corretto per effettuare questo tipo di operazione? Tra l’altro, dato il caldo soffocante di questi giorni, è normale che i ragazzi stiano fuori per più tempo. Sono giorni di vacanza e di ferie e, soprattutto, giorni di festa in cui si rientra a tarda ora, soprattutto se è vigilia di festeggiamenti.

Il prodotto, per fortuna, non è tossico per l’uomo ma causa alcuni fastidi respiratori. Si poteva almeno fare attenzione ai passanti?

Altra questione: perchè non è stato dato sufficiente risalto all’informazione anche fuori dal web? Moltissime persone hanno lamentato il fatto di aver lasciato fuori dal balcone di casa oggetti personali e viveri, ignorando totalmente che quel giorno sarebbe passato il mezzo per la disinfestazione.

Infine, l’ultima domanda: è sempre una felice coincidenza il fatto che sia avvenuta alla vigilia della Festa del SS. Salvatore? La domanda ci appare lecita, visto che è davvero inusuale che la disinfestazione venga effettuata in giornate particolari, in cui di solito la gente resta sveglia fino a tardi, soprattutto se sono previsti spettacoli.

E se invece la data fosse stata scelta a caso, incurante di ciò che prevedeva la serata, sarebbe meno grave?

 

(foto: repertorio).

 

 

Please follow and like us: