I nuovi chiaramontani: perchè non organizzare una serata dedicata a loro?

I nuovi chiaramontani: perchè non organizzare una serata dedicata a loro?

Gennaio 2, 2019 0 Di Irene Savasta

La notizia è di quelle che dovrebbero rallegrare e riempire d’orgoglio l’intera comunità chiaramontana: la nostra meravigliosa campagna sempre più ambita da stranieri e italiani provenienti dal Nord che decidono di acquistare una proprietà e investire, di conseguenza, nel nostro territorio. La notizia è di oggi: la tv Svizzera ha dedicato uno speciale ad una coppia che ha deciso di acquistare un vecchio mulino nella campagna chiaramontana e di viverci stabilmente dopo aver fatto il giro del mondo in barca a vela. I signori Piazzini, due cittadini svizzeri, hanno deciso così, dopo aver valutato attentamente la Grecia, le Maldive e altri posti da sogno, di stabilirsi a Chiaramonte Gulfi. I Piazzini, però, non sono gli unici ad aver optato per la campagna chiaramontana: sono tanti, tantissimi i nuovi chiaramontani, come amo definirli, che hanno deciso di prendere casa da noi. Ad esempio, un’altra coppia proveniente anch’essa dal nord, ha deciso di trasformare la propria dimora da sogno in un B&B di un certo livello. E non sono gli unici: molti altri hanno deciso di acquistare una proprietà e di ristrutturarla per farci abitazioni in perfetto stile rustico-ricercato. Altri, hanno acquistato terreni per coltivare vigneti e oliveti. Allora, avanzo una proposta: perché non dedicare ai nuovi chiaramontani una serata? Si potrebbe organizzare per loro una cena speciale a base di prodotti del territorio e, magari, approfittare dell’occasione per farci raccontare la loro esperienza, le motivazioni che ad un certo punto li hanno spinti a stabilirsi a Chiaramonte Gulfi. Potrebbe essere questo un modo come un altro per farli sentire parte integrante della comunità chiaramontana e, allo stesso tempo, far vedere loro che Chiaramonte sa accogliere i propri nuovi concittadini. Per recuperare i loro nominativi, basta fare una semplice ricerca di residenza e questo è un compito che gli uffici comunali possono fare in pochissimo tempo. I nuovi chiaramontani non sono dei semplici ospiti di passaggio: queste persone, quasi tutti professionisti affermati e di un certo spessore culturale, hanno deciso di acquistare proprietà altrimenti destinate al disfacimento e all’oblio e hanno investito nel nostro territorio.

Please follow and like us: